Sei qui:  / Opinioni / Travaglio

Travaglio

 

Ci comunicano che la duchessa Caterina l’ha principiato! Pertanto, con viva e vibrante trepidazione, stiamo in attesa di conoscere la futura testolina coronata Union Jack, sempre che tra l’auspicabile ancor lungo percorso della HM bisnonna, l’intermezzo del THR nonno e del papà HRH del nascituro,  non si passi alla Repubblica. In ogni caso siamo certi che ove accadesse la dinastia Windsor sarà per secoli, se non millenni, ancora riconosciuta all’onor del mondo. Siamo pronti a scommettere (sempre in onore al British) che quella dinastia mai passerà a reclamizzare cetrioli/sigarette elettroniche e/o sfidare share per tv ballando sotto le stelle e mungendo dentro le stalle. Ben venga pertanto il parto di questa dolce attesa!

A proposito di Repubblica (non il quotidiano) ma soprattutto di travaglio (non con la “T” maiuscola ché per asfissiarci con certo putridume abbiamo manco più bisogno di giornalisti d’attacco già esclusi quelli d’accatto: i cittadini, volendo, hanno ampissimi elementi per fargliela da soli!) pare che il PDL, altrimenti detto “di larghe intese”, subito dopo averla sfangata in kazako (con viva e vibrante trepidazione attendiamo ora il 30 luglio da verdetto italiano) oggi già pretenda un rimpasto di governo con parità di ministri, ma però subordinato a cacciare quelli che a lui disturbano.

La natura della “cosa” avrebbe spontaneamente abortito…

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE