Sei qui:  / News / Turchia. Fonti mediche: oltre 4.100 feriti, due morti

Turchia. Fonti mediche: oltre 4.100 feriti, due morti

 

Oltre 4.100 persone sono state ferite e due uccise in tutta la Turchia negli ultimi cinque giorni di protesta contro il governo di Erdogan. E’ il bilancio alla giornata di ieri degli scontri tra manifestanti e polizia fornito dall’Associazione dei medici turchi (TTB), organizzazione a cui aderisce l’80% dei sanitari del Paese. Dodici province, con l’esclusione di quelle di Mersin, Hatay e Canakkale, che non hanno ancora trasmesso i dati all’Ordine, riferiscono di 4.177 feriti, di cui 43 in gravi condizioni. Ad Ankara ed Eskisehir ci sono altre due persone in condizioni critiche. Hanno subito traumi al capo 15 persone, dieci sono state ferite agli occhi. La nota dell’Associazione dei medici conferma che i morti sono due. Abdullah Comert, 22enne sostenitore del partito d’opposizione Chp è stato ucciso lunedì negli scontri con la polizia ad Antakya, mentre il ventenne Mehmet Ayvalitas è stata travolto e ucciso da un’auto scagliata contro i manifestanti ad Ümraniye domenica.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE