Sei qui:  / Blog / Napolitano sul 25 aprile: “Oggi come ieri fermezza e senso dell’unità”

Napolitano sul 25 aprile: “Oggi come ieri fermezza e senso dell’unità”

 

http://www.anpi.it/napolitano-sul-25-aprile-oggi-come-ieri-fermezza-e-senso-dellunita/

“Affrontare momenti cruciali con coraggio, fermezza e senso dell’unità che furono decisivi per vincere la battaglia della Resistenza”. Questo in sintesi il pensiero del presidente della Repubblca, Giorgio Napolitano, sul significato del 25 aprile inserito nel vivo dell’attualità politica.
“Tutte queste giornate, anche giornate importanti come questa ricorrenza, sono giornate segnate dalla crisi. Credo che venendo in posti come questo, tutti i luoghi in cui è consacrata l’esperienza e la memoria della Resistenza, c’è sempre molto da imparare sul modo di affrontare momenti cruciali: coraggio, fermezza e senso dell’unità che furono decisivi per vincere la battaglia della Resistenza”.

Così il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano cosa pensasse di questo 25 aprile, “in tempo di crisi”, al termine della visita al Museo Storico della Liberazione di Roma.

Il Capo dello Stato, prima di recarsi al Museo di Via Tasso, ha deposto una corona d’alloro all’Altare della Patria. Alla cerimonia hanno partecipato i Presidenti di Senato e Camera, Pietro Grasso e Laura Boldrini, il Presidente del Consiglio, Mario Monti, il Presidente della Corte Costituzionale, Franco Gallo, il Ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola, il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE