Sei qui:  / News / La Fnsi all’Anci: non rinviabile un confronto sulla sorte delle societa’ controllate dall’associazione. Tra queste “comunicare” dove lavorano i giornalisti

La Fnsi all’Anci: non rinviabile un confronto sulla sorte delle societa’ controllate dall’associazione. Tra queste “comunicare” dove lavorano i giornalisti

 

“Oggi si riuniscono gli organi esecutivi dell’Associazione nazionale dei Comuni italiani. All’ordine del giorno, a quanto sappiamo, la sorte delle società partecipate tra le quali “Comunicare Anci”, struttura dedicata all’informazione e nella quale lavorano un gruppo di giornalisti. Come abbiamo già fatto nelle settimane scorse chiediamo alla dirigenza politica dell’Anci di aprire un immediato confronto con tutte le organizzazioni sindacali interessate e, quindi, tra queste, la Federazione nazionale della stampa italiana. Le minori risorse disponibili non devono tradursi, come spesso accade, nella messa in discussione dei posti di lavoro e dei contratti applicati.

Come hanno chiesto anche altre organizzazioni sindacali sollecitiamo una trattativa vera, che elimini gli sprechi e salvaguardi l’occupazione.
La Fnsi chiede che su questi temi s’impegni e si confronti con le rappresentanze dei lavoratori la stessa dirigenza politica dell’Associazione.

La Federazione della stampa ritiene che nessuna scelta vada compiuta al di fuori di un approfondito confronto con le rappresentanze dei lavoratori e, per quanto la riguarda, con quelle dei giornalisti. Solo così si potranno individuare soluzioni condivise ed efficaci evitando scelte traumatiche per i lavoratori il cui unico vero risultato sarebbe un depauperamento del patrimonio di professionalità che ha lavorato per l’Anci nel corso di questi anni”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE