Sei qui:  / Blog / Congo: a “La Repubblica” non far sapere…

Congo: a “La Repubblica” non far sapere…

 

La Repubblica di oggi ospita un bel paginone sui ribelli del Congo. Benissimo. Ma colpisce che per il quotidiano diretto da Ezio Mauro la guida spirituale degli insorti sia un ex-vescovo cattolico. Siccome gli insorti sono sostenuti da leader politici molto vicini alla destra “evangelical”, questa cattolicità del loro mentore spirituale sarebbe strana. E infatti in un cable reso noto da Assange e compagni si poteva leggere che Runiga Lucerero, e non Rugerero, è un autoproclamato vescovo evangelical, Presidente della Chiesa di Gesù Cristo Unico Salvatore. Ecco il paragrafo così come appare nel leak.

Bishop Apostle J. M. Runiga Lugerero, National President of the Association of Churches of the Awakening, President of the Church Jesus Christ the Only Savior, and National Coordinator of the National Conference of Evangelical Churches, met Laurent Nkunda for four hours on the evening of February 6. MONUC flew him from Kinshasa to Goma February 5 and helicoptered him to and from Kirolirwe February 6. He provided a read-out to Chief of Staff John Almstrom and Steven Jackson of MONUC and to Poloff upon his return to Goma February 7.

Le chiese evangelical, fiorentissime nel Nord America, sono uno degli strumenti di penetrazione della destra americana nel continente africano. La Chiesa cattolica di peccati capitali ne ha commessi e ne commete tanti in giro per il mondo, tra gli altri anche quello di volersi avvicinare agli evangelical, ma non in Congo: per sua fortuna…

Il mondo di Annibale

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE