Sei qui:  / Blog / Servizio pubblico, Usigrai: «Fare chiarezza su ciò che sta avvenendo a Rai1»

Servizio pubblico, Usigrai: «Fare chiarezza su ciò che sta avvenendo a Rai1»

 
«È la rete principale della Rai: tutto ciò che accade lì rischia di avere ricadute pesanti su tutta l’azienda. È vero che si prepara una infornata di esterni? Ed è vero che tra di loro c’è anche un giornalista che si è autodefinito razzista?», chiedono – fra le altre cose – i giornalisti del servizio pubblico.
L’Usigrai chiede «chiarezza su ciò che sta avvenendo a Rai1»

«Fare chiarezza su ciò che sta avvenendo a Rai1. È la rete principale della Rai: tutto ciò che accade lì rischia di avere ricadute pesanti su tutta l’azienda». È quanto chiede l’esecutivo dell’Usigrai, che in una nota pone una serie di questioni.

«È vero che si prepara una infornata di esterni? Ed è vero che tra di loro c’è anche un giornalista che si è autodefinito razzista? È vero che questo cambio radicale sta avvenendo sia a UnoMattina che alla Vita in Diretta?», osserva il sindacato dei giornalisti di viale Mazzini.

«In alcuni casi, tenendo in panchina chi non si è adeguato o non si adegua alla nuova linea. In entrambi i casi operano persone molto vicine al Presidente della Rai Marcello Foa. A questo proposito: perché il portavoce del Presidente continua a occuparsi del futuro di UnoMattina, visto che dovrebbe lasciarla a fine stagione? O invece vuole mantenere, ufficialmente o ufficiosamente, il doppio ruolo?», incalza l’Usigrai.

«Quello che sta avvenendo a Rai1, in programmi molto sensibili per la costruzione dell’opinione pubblica, sembrano essere le prove generali del Direttore unico dell’approfondimento che, come abbiamo denunciato da tempo, rischia di trasformarsi in Dittatore unico dell’approfondimento», concludono i rappresentanti dei giornalisti del Servizio pubblico.

da fnsi

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE