“Il diritto alla #memoria” a Tg1 Dialogo

0 0

Il diritto alla memoria della Shoah, al massacro ad opera dei nazisti di milioni di ebrei in Europa durante la seconda guerra mondiale. Storie di ebrei uccisi dal male assoluto e di ebrei salvati da chi ebbe il coraggio di scegliere il bene.  Di questo si occupa sabato 28 gennaio Tg1 Dialogo, dalle 8,20 su Rai Uno, la rubrica a cura di Piero Damosso (edizione di Angela Bomarsi), e con il commento di padre Enzo Fortunato, direttore della rivista San Francesco, che ricorda l’impegno dei francescani del Sacro Convento di Assisi: nascosero gli ebrei anche nel campanile della Basilica. Nella puntata, ambientata alle Fosse Ardeatine, dove italiani ebrei e cristiani  furono uccisi insieme, anche la memoria di un’intervista di Giuseppe Crescimbeni nel 1974  al colonnello Herbert Kappler, che fu utilizzata dai giudici militari del processo romano a Erich Priebke, uno degli ufficiali responsabili della strage delle Fosse Ardeatine. E la storia di Mario Mieli, un ebreo che da bambino fu  salvato da una donna mai conosciuta quando era gia’ sul camion nazista che doveva portarlo con la famiglia ad Auschwitz.