Sei qui:  / Articoli / Conflitti / Diritti / Informazione / La crisi, il disordine e la cura. A Zugliano convegno in vista della PerugiAssisi. Partecipano Articolo 21 e Fnsi

La crisi, il disordine e la cura. A Zugliano convegno in vista della PerugiAssisi. Partecipano Articolo 21 e Fnsi

 

Rischiamo di perderci. Il groviglio di crisi che stiamo vivendo accresce la confusione e il disordine. Cosa sta succedendo? Quali le prospettive per il domani? Cosa possiamo fare? 
Il susseguirsi di stragi, guerre e attentati terroristici con vittime anche della nostra terra, la fuga costretta di tanti migranti, l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, la ricostruzione di muri e barriere, l’accentuarsi dei nazionalismi, la continuazione della crisi economica, la diffusione della paura e di atteggiamenti di chiusura e xenofobia, l’inadeguatezza della politica seminano in noi dolore, inquietudine e smarrimento. Ci sentiamo esposti a fenomeni che non riusciamo a controllare e scopriamo di essere fragili, vulnerabili, in pericolo.

Il Convegno che si svolgerà dal 22 al 25 settembre presso il Centro Ernesto Balducci di Zugliano (Udine) sarà un’occasione per fermarsi, incontrarsi e riflettere, intrecciando i pensieri e i percorsi di tante persone impegnate nella società, nella scuola, nelle città e nelle istituzioni e riprendendo i segni e le esperienze positive fra i quali l’incontro nelle chiese fra cristiani e musulmani. Forse questo è il tempo in cui dobbiamo riscoprire l’importanza della cura, una delle dimensioni fondamentali ed essenziali della vita umana, pur nel variare delle situazioni storiche. La cura è insieme esercizio personale e risposta politica. La cura di sé, di quello che abbiamo generato e insieme la cura degli altri, della comunità e dell’ambiente in cui viviamo, della nostra casa comune, delle comunità locali e di quella planetaria.

Il 24° Convegno del Centro Ernesto Balducci è un contributo all’organizzazione della Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità che si svolgerà domenica 9 ottobre 2016.
Continua la significativa esperienza degli anni scorsi della preparazione e condivisione del programma e del suo svolgimento con alcuni compagni di viaggio: quest’anno siamo proprio contenti per il significato profondo che assume di stare insieme, oltre a qualche soggetto istituzionale, alla Tavola della pace, in sintonia e preparazione con la Marcia della pace e della fraternità PerugiAssisi del 9 ottobre.

Il Centro Ernesto Balducci di Zugliano (Ud) cerca di mantenere fede all’impegno assunto nel settembre 1992 di rapportare in continuità, nella memoria viva di padre Ernesto Balducci, l’accoglienza a immigrati, profughi, richiedenti asilo e la promozione culturale sulle grandi questioni della vita e della storia dell’umanità. Di questo impegno, il convegno di settembre giunto quest’anno alla 24a edizione, è momento particolarmente significativo.

Il Convegno è promosso dal Centro di accoglienza Ernesto Balducci di Zugliano e dalla Tavola della pace in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia; il Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i Diritti Umani; il Coordinamento Regionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani del Friuli Venezia Giulia; l’Ufficio Scolastico Regionale per il Friuli Venezia Giulia; l’Associazione Nuovi Cittadini Onlus; Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie; Associazione Cinampa; gli Istituti Comprensivi di Comeglians, Trasaghis, Gemona e Tolmezzo.

Il programma

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE