Sei qui:  / Articoli / Migrazioni / Rai / Rai: Usigrai e Fnsi, concessione servizio pubblico sia firmata a Lampedusa

Rai: Usigrai e Fnsi, concessione servizio pubblico sia firmata a Lampedusa

 

La firma della nuova Concessione di Servizio Pubblico a Lampedusa. Simbolicamente in rappresentanza di tutte le periferie che la Rai sempre di più deve tornare a illuminare. È la proposta lanciata dal Segretario dell’Usigrai, Vittorio di Trapani, d’intesa con il Presidente e il Segretario della Fnsi, Beppe Giulietti e Raffaele Lorusso, in occasione del Premio intitolato a Cristiana Matano.
Per i vertici di Usigrai ed Fnsi, l’informazione in generale e la Rai in particolare hanno il dovere di raccontare, spiegare, per sconfiggere la fabbrica della paura, che arma mani come quella dell’assassino di Fermo e che costruisce muri. In questo senso Lampedusa è terra simbolo di integrazione, e inclusione possibili: “In autunno -hanno concluso- firmiamo la nuova Concessione della Rai Servizio Pubblico qui a Lampedusa, a nome di tutte le periferie d’Italia e del mondo”.

Leggi:

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE