Sei qui:  / Opinioni / Centro Studi Confindustria

Centro Studi Confindustria

 

Google annuncia di essere vicino alla realizzazione dell’intelligenza artificiale. Bella notizia, soprattutto dalle parti di Associazione degli industriali, che mostra di averne un gran bisogno, dopo aver previsto catastrofi, se dovesse vincere il no al referendum costituzionale.
Immediata la reazione dell’Associazione Cartomanti, Veggenti e Rabdomanti, per concorrenza sleale ed esercizio abusivo della professione. “La sensitività è una cosa seria – si è sfogato il portavoce dell’ACVR – e ci vogliono anni prima di poter predire il futuro. Prima si fa apprendistato, poi si devono fare i corsi specialistici  in amore, affari e salute. Solo alla fine di questo percorso un veggente è in grado di predire”.

Ma in Confindustria hanno ignorato le proteste. Anzi, con quest’ultimo lavoro, hanno deciso di  riposizionarsi sugli oroscopi economici e sembra che presto esordirà l’ UCS – Ufficio Cartomanzia di Settore. “Con questo nuovo servizio – dice un esperto che vuol mantenere l’anonimato – basterà disporre del segno zodiacale dell’imprenditore e di un capello del suo maggior concorrente, per definire una strategia competitiva vincente”. “Non solo – aggiunge un collega con un vistoso turbante azzurro  e il rolex – ma stiamo studiando una convenzione per ottenere prestiti dalle banche, sostituendo la lettura dei bilanci con quella della mano, che offre molte più garanzie prano-predittive”.
La conversazione però deve interrompersi, per il baccano che viene dalle vicinanze. Quando ne chiedo il motivo, il tipo col turbante mi si avvicina all’orecchio e con fare complice mi sibila: niente paura, stiamo già provando nel garage la danza del Pil da eseguire la notte prima della finanziaria. Che crede, che nel nostro Centro Studi perdiamo tempo?

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE