Sei qui:  / Blog / Beni confiscati e coesione territoriale

Beni confiscati e coesione territoriale

 

Si è tenuto a Roma il 16 Luglio 2015 il seminario di presentazione dello studio per la definizione di un Piano di Azione per il riutilizzo dei beni confiscati e coesione territoriale.

Il seminario promosso dal Dipartimento delle politiche di coesione, dall’Agenzia per la coesione territoriale, dal Ministero dell’Interno, dall’ Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, in collaborazione con l’ Associazione Libera, ha avuto la finalità di avviare una riflessione sulle effettive potenzialità di un’azione coordinata e collettiva tra le amministrazioni nazionali competenti per le policy e le amministrazioni titolari dei Programmi Operativi 2014-2020 a partire dalle esperienze già in atto.
Il PON Governance e Assistenza Tecnica FESR 2007-2013  ha promosso un approfondimento della consistenza e disponibilità dei beni confiscati e la valutazione del loro potenziale di riutilizzo a fini sociali ed imprenditoriali, al fine di individuare possibili interventi nell’ambito della programmazione delle politiche di coesione 2014-2020. Lo studio propone il metodo del coordinamento, indirizzo e supporto attraverso il quale conseguire una più efficace attuazione dei progetti in raccordo con la policy nazionale per la gestione dei beni e delle imprese confiscate.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE