Sei qui:  / Blog / TORNA IL REVOLUTION CAMP / 12 GIORNI DI POLITICA, CONCERTI E DIVERTIMENTO

TORNA IL REVOLUTION CAMP / 12 GIORNI DI POLITICA, CONCERTI E DIVERTIMENTO

 

Il Revolution Camp è una vacanza pensata per gli studenti delle scuole superiori e gli universitari, e per tutti i giovani che hanno voglia di confrontarsi e scambiarsi opinioni.

Quest’anno è stato contrassegnato da una grande ondata di mobilitazioni studentesche, a partire dalla contestazione del provvedimento “Buona Scuola” fino ad arrivare alle anticipazioni sulla Buona Università che non lasciano presagire nulla di buono. Oltre agli stravolgimenti sul fronte istruzione pubblica, grandi cambiamenti nella nostra società nazionale, europea e mondiale, ci pongono di fronte ad un momento estremamente difficile in cui gli studenti devono giocare un ruolo di protagonismo. Per fare ciò è necessario che gli studenti, medi ed universitari, riomincino a parlare insieme degli argomenti più importanti ed attuali, come la questione dei migranti, il Sud dell’Europa e il ruolo della conoscenza, lo sviluppo dei neofascismi e le sempre più diffuse disuguaglianze sociali. In questi 12 giorni parleremo anche del prossimo autunno e delle battaglie degli studenti, chiamati a difendere una scuola pubblica sempre più messa in difficoltà da un Governo sordo.
Oltre a tutto ciò, il Revolution Camp è anche cultura e divertimento. Centinaia di studenti medi ed universitari si incontrano nella bellissima cornice del parco naturale del Cilento, a pochi kilometri dall’area archeologica di Paestum e un bellissimo mare a 20 metri dalle tende! Dopo mesi passati sui libri, cosa aspetti a venire?

Per maggiori info, clicca qui

Da retedeglistudenti

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE