Sei qui:  / News / “Una chance per la vita”. 16 ottobre, seminario Casagit-Croce Rossa su manovre salvavita pediatriche

“Una chance per la vita”. 16 ottobre, seminario Casagit-Croce Rossa su manovre salvavita pediatriche

 

Le manovre di rianimazione cardio-polmonare pediatriche (PBLS e PBLSD), quelle di disostruzione delle vie aeree (MDPed) e la diffusione della campagna sul “Sonno Sicuro”. Su questi importanti argomenti si sviluppa il seminario, “Una chance per la vita – Proteggere i piccoli è una cosa da grandi”, promosso dalla Cassa di assistenza integrativa dei giornalisti, insieme con la Croce Rossa Italiana. L’evento, in programma il 16 ottobre, con inizio dalle ore 9.30, presso la sala convegni Casagit, in via Marocco 61 a Roma, è solo il primo di una serie di iniziative che “confermano la nostra mission – spiega il presidente della Casagit, Daniele Cerrato -. Che è volta al miglioramento delle condizioni di vita dei nostri soci e dei loro figli anche attraverso una sempre maggiore attenzione alla prevenzione e ai fattori di rischio delle malattie. Un progetto che continua anche dopo il 16 ottobre con iniziative presso le consulte regionali organizzate dai Fiduciari Casagit in collaborazione con la Croce Rossa Italiana. Proseguendo in questo impegno – annuncia il presidente della Casagit – stiamo già pianificando, per la prossima primavera, un progetto dedicato alla nostra popolazione di iscritti dai 14 ai 35 anni con eventi sulla prevenzione della morte improvvisa dovuta alle disfunzioni cardiologiche congenite”.
La Croce Rossa Italiana sottolinea che “la diffusione delle Manovre Salvavita Pediatriche fa’ riferimento al contenuto della Strategia 2020 della CRI, nello specifico all’Obiettivo Strategico 1, “Tuteliamo e proteggiamo la salute e la vita”:
· migliorare lo stato di salute delle persone e delle comunità;
· proteggere la vita e fornire supporto socio-sanitario alle comunità;
· costruire comunità più sicure attraverso la promozione della salute;
· assicurare l’acquisizione di competenze da parte della comunità per proteggere la propria vita e quella degli altri.
Lo sviluppo dell’individuo passa necessariamente anche attraverso la promozione della salute, intesa come “uno stato di benessere fisico, mentale e sociale” (Organizzazione Mondiale Sanità), che richiede quindi un approccio globale ed integrato dell’individuo, basato sulla persona nel suo intero e nei diversi aspetti della sua vita.
Ecco perché la Croce Rossa Italiana pianifica ed implementa attività e progetti di assistenza sanitaria, di tutela e promozione della salute volti alla prevenzione ed alla riduzione della vulnerabilità individuale e della comunità, incoraggiando l’adozione di misure sociali, comportamentali che determinino un buono stato di salute.
In questo contesto rientra la diffusione della cultura dell’emergenza e delle Manovre Salvavita, nella convinzione che ciò debba essere diffuso capillarmente: semplici manovre che possono fare la differenza!”.
Al seminario interverranno, oltre al presidente della Casagit, Daniele Cerrato e al presedente regionale della Croce Rossa Italiana, Adriano De Nardis, il Prof. Luca Tortorolo (Pediatra Rianimatore, Policlinico Gemelli); il Prof Jacopo Pagani (Pediatra, Azienda Ospedaliera Sant’Andrea, Università di Roma ‘La Sapienza’ facoltà di Medicina e psicologia, Responsabile Nazionale Formazione Pediatrica della Croce Rossa Italiana); il Prof. Maria Pia Villa (Ordinario di Pediatria Università di Roma ‘La Sapienza’, Responsabile del Centro di Riferimento Nazionale per la SIDS, Direttore della cattedra di Pediatria Azienda Ospedaliera Sant’Andrea; il Dott. Francesco De Bella (Referente Regionale Manovre Salvavita Pediatriche Croce Rossa Italiana).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE