Sei qui:  / Opinioni / Grillo e i migranti untori

Grillo e i migranti untori

 

Grillo ha detto della falsità ad uso volutamente xenofobo.
Non è vero che ci sono poliziotti colpiti da tubercolosi, a causa del contagio da migranti, ma solo personale che presenta anticorpi come traccia di un contatto senza esito, con la stessa percentuale del resto della popolazione.
Non è vero che il personale di primo intervento non ha protezioni, perché indossa mascherina e guanti, come si vede anche nei servizi televisivi.

Grillo già aveva straparlato circa il reato di clandestinità. Ora cavalca la psicosi dell’invasione, potenziandola con quella dell’infezione.
Non c’è niente da fare: Grillo, il puro, quando parla di migranti, pureggia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE