Sei qui:  / News / “Contro l’antisemitismo in qualunque forma si manifesti”. L’appello della Rete Romana di Solidarietà con il Popolo Palestinese

“Contro l’antisemitismo in qualunque forma si manifesti”. L’appello della Rete Romana di Solidarietà con il Popolo Palestinese

 

Il manifesto affisso in questi giorni in alcune strade romane a firma di Militia  Christi rivela quanto grave e profonda sia la regressione culturale   delle frange di estrema destra  nelle quali  allignano   gli epigoni della follia criminale del nazifascismo. Il manifesto di Militia  Christi costituisce un oltraggio  alla democrazia ed alla civiltà, che lungi dall’ essere tollerato   va perseguito  a norma delle leggi vigenti.

La Rete Romana di solidarietà con il Popolo Palestinese condanna fermamente questo rigurgito di antisemitismo, biasimevole forma di razzismo che  tutte le formazioni aderenti alla Rete avversano e contrastano fortemente, come avversano e combattono tutte le  forme di discriminazione  qualunque ne sia il fondamento: religioso, etnico, di genere, etc. L’unica discriminante che la Rete accetta e pratica  è quella antifascista sancita dalla Costituzione.

Per l’ennesima volta va ribadito che le responsabilità dello Stato Israeliano e le sue violazioni del diritto internazionale in nessun modo posso riversarsi sull’Ebraismo e sugli ebrei, molti dei quali per altro non approvano l’occupazione israeliana della Palestina. La campagna internazionale Boicottaggio Disinvestimenti e Sanzioni riguarda unicamente  i  prodotti israeliani  e le istituzioni culturali  scientifiche ed economiche  che sostengono il sionismo  e NON gli esercizi commerciali condotti da operatori che si presume siano di religione ebraica !!!!  

Ma non si illudano gli aderenti di Militia Christi : il loro verbo non passerà! I romani hanno buona memoria e non hanno dimenticato gli orrori del passato

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE