Sei qui:  / News / DON(n)A, La Gardenia dell’AISM. Solidarietà a Rete Unificata per la Festa della Donna sabato 8 e domenica 9 marzo (Speciale 8 marzo)

DON(n)A, La Gardenia dell’AISM. Solidarietà a Rete Unificata per la Festa della Donna sabato 8 e domenica 9 marzo (Speciale 8 marzo)

 

PIU’ FORZA ALLA RICERCA E SOSTEGNO ALLE DONNE A COMBATTERE LA SCLEROSI MULTIPLA. IN PIAZZA O CON SMS AL 45509 DI 2 O 5 €

Ogni 4 ore un persona riceve la diagnosi di  sclerosi multipla. Cronica, imprevedibile e spesso invalidante, la sclerosi multipla è una delle malattie più gravi del sistema nervoso centrale. Colpisce principalmente i giovani, tra i 20 e i 40 anni, E LE DONNE, IL DOPPIO RISPETTO AGLI UOMINI. Sono più di 70 mila le persone colpite da sclerosi multipla in Italia. Una malattia che ha un costo sociale pari a 2,7 miliardi di euro l’anno.
Per sostenere la ricerca scientifica ed aiutare le donne le più colpite da sclerosi multipla dona la gardenia dell’AISM. Si possono trovare in 3000 piazze italiane l’8 marzo,  per la Festa della Donna, e domenica 9 marzo. Per donare basta un contributo minimo di 15 euro mentre fino al 16 marzo è attivo l’sms solidale al 45509 da cui si possono donare 2 euro con cellulare o 5 euro da telefono fisso.
I fondi raccolti con la Gardenia dell’AISM, contribuiranno a potenziare l’impegno dell’Associazione nella ricerca della causa della malattia e nel trovare la cura risolutiva. In particolare i fondi raccolti con sms sosterranno il progetto di ricerca internazionale sulle forme progressive di sclerosi multipla. In Italia, oggi, sono oltre 25.000 persone colpite dalla forma grave di sclerosi multipla, 1 milione nel mondo. Queste persone ancora oggi sono orfane di terapia.

Per questo è indispensabile sostenere insieme la ricerca. Altratv.tv sostiene Aism.

Chi è AISM

L’AISM, insieme alla sua Fondazione (FISM)  è l’unica organizzazione nel nostro Paese che da 45 anni interviene a 360 gradi sulla sclerosi multipla, indirizzando, sostenendo e promuovendo la ricerca scientifica, contribuendo ad accrescere la conoscenza della sclerosi multipla e dei bisogni delle persone con SM promuovendo servizi e trattamenti necessari per assicurare una migliore qualità di vita e affermando i loro diritti. Ogni anno AISM mette a disposizione dei ricercatori un banco di ricerca di 3 milioni di euro. www.aism.it

Testimonial della campagna è Gaia Tortora. Madrina dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla è Antonella Ferrari: giornalista, opinionista, attrice, scrittrice. Antonella dal 1999 ha la sclerosi multipla. Forte di essere riconosciuta dal grande pubblico, coglie l’occasione  per  far conoscere alle persone la malattia in modo che la sclerosi multipla un domani non possa far paura a nessuno. Altri testimonial dell’AISM sono: Michela Andreozzi, Enrica Bonaccorti, Marta Flavi, Federica Gentile, Marisa Laurito, Ilaria Moscato,Valentina Vezzali, Gianluca Zambrotta

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE