Sei qui:  / Articoli / Informazione / Perseguitando un giornalista la Grecia viola i principi dell’Unione europea. Art.21 chiede alla Ue apertura procedura d’infrazione

Perseguitando un giornalista la Grecia viola i principi dell’Unione europea. Art.21 chiede alla Ue apertura procedura d’infrazione

 

Il giornalista greco Costas Vaxevanis è stato sottoposto a processo penale e rischia la reclusione per avere pubblicato un elenco degli evasori fiscali greci che hanno portato i soldi in Svizzera. La veridicità della notizia è fuori discussione, ma secondo il pubblico ministero greco il giornalista deve essere punito per avere violato il diritto alla riservatezza dei furbi. Il Governo greco dovrebbe ricordare che l’appartenenza all’Unione Europea comporta, oltre alla possibilità di ottenere finanziamenti, il dovere di rispettare principi fondamentali di civiltà, tra i quali uno tra i più importanti è la libertà di informazione, espressamente tutelata dai Trattati. La Grecia calpesta questo principio, suscitando probabilmente l’inconfessata invidia di molti potentati italiani. Per fermare quest’andazzo Articolo 21 chiederà alla Commissione Europea di aprire, nei confronti della Grecia, una procedura di infrazione, applicando,  ove Atene persista nella persecuzione del giornalista, le più pesanti sanzioni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE