“Pensa2040”. Cultura e cittadinanza attiva come strumento chiave di contrasto alle mafie: 26 marzo, ore 10

0 0

Venerdì 26 marzo, a partire dalle ore 10,00, in diretta streaming per i sindaci di tutta Italia, si svolgerà il primo incontro nazionale del Progetto ‘Pensa 2040: cultura e cittadinanza attiva come strumento chiave di lotta alla criminalità organizzata’.

All’iniziativa, promossa da Avviso Pubblico, Crisi Come Opportunità, Biennale Democrazia, Fondazione Giancarlo Siani Onlus e Italia che Cambia, in collaborazione con il Comune di Firenze, il patrocinio di ANCI e con il sostegno di Intesa Sanpaolo, parteciperanno tra gli altri il Procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero de Raho e il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, oltre a numerosi sindaci e assessori alla Cultura e all’Istruzione collegati online dalle città di tutta Italia, destinatari principali di questa prima giornata.

Per gli Amministratori locali che vorranno collegarsi e partecipare ai lavori della Giornata sarà necessario iscriversi all’incontro inviando una mail a: staff@avvisopubblico.it specificando nome, cognome e ruolo all’interno dell’Ente.

Tutti coloro che invece sono interessati a seguire l’incontro ma non sono Amministratori locali potranno seguire l’evento in diretta sul Corriere.it o nelle pagine Facebook dei promotori del progetto, oltre che sui canali social del Comune di Firenze (pagina Facebook e canale YouTube):

·       Avviso Pubblico

https://www.facebook.com/avvisopubblico

·       Biennale Democrazia

https://www.facebook.com/biennale.democrazia.1

·       Crisi Come Opportunità

https://www.facebook.com/crisicomeopportunita

·       Fondazione Giancarlo Siani Onlus

https://www.facebook.com/fondazionegiancarlosianionlus

·       Italia Che Cambia

https://www.facebook.com/itachecambia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.