Sei qui:  / Articoli / Il valore straordinario della fiction su Felicia Impastato, l’approfondimento di Unomattina

Il valore straordinario della fiction su Felicia Impastato, l’approfondimento di Unomattina

 

Il grande significato della fiction “Felicia Impastato” che va in onda tra poche ore (alle 21.20) su RaiUno va oltre la singola e importantissima storia di questa donna coraggiosa. Se ne è parlato nel corso dell’approfondimento odierno di Unomattina cui hanno preso parte Giancarlo Caselli, vicepresidente di Libera, Luisa Impastato, nipote di Peppino Impastato e Presidente di Casa Memoria, Giuseppe Giulietti, Presidente della Fnsi. L’ex procuratore Caselli ha sottolineato l’importanza di ricordare coloro che hanno combattuto la mafia con atti concreti, mentre per Luisa Impastato il messaggio lasciato dallo zio è attualissimo come dimostra l’interesse di tanti giovani che partecipano alle iniziative di Casa Memoria. Secondo Giuseppe Giulietti, presidente della Fnsi, aver scelto di mandare in onda la fiction su Felicia Impastato alla vigilia della strage di Capaci “ha un grande significato e vanno ringraziate Rai Fiction e RaiUno anche perché c’è stato un appello del fratello e della famiglia di Peppino a trasmetterla in queste ore. Non è solo un ricordo, è una storia straordinaria di una donna che rompe con i codici mafiosi. Oggi tutti lo ricordano ma Peppino ha combattuto da solo ed ebbe il tesserino soltanto dopo. Allora lo consideravano quasi come un matto, come vengono considerati oggi alcune ragazze e ragazzi precari che contrastano le mafie e che non vengono riconosciuti da soloni della professione. Peppino non è una targa, è vivo, guardiamo la fiction come un pezzo del futuro e se ci capita di andare in Sicilia andiamo a Cinisi, a casa di Impastato, lì troveremo la storia di tanti giovani che si sono messi sulle spalle la storia di Peppino Impastato, vanno a Casa Memoria, imparano e costruiscono un futuro che ci riguarda tutti, anche gli omertosi”.
Il Presidente della Fnsi ha poi annunciato tra le prossime iniziative quella di ricordare Walter Tobagi e di chiedere al sindaco di Milano di intitolare al giornalista una panchina della memoria.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.