Sei qui:  / Opinioni / Verso la XXV Giornata nazionale della memoria e dell’impegno per tutte le vittime delle mafie, 21.3.2020

Verso la XXV Giornata nazionale della memoria e dell’impegno per tutte le vittime delle mafie, 21.3.2020

 
Quest’anno la comunità di Libera contro le mafie compirà 25 anni, e sarà Palermo, in Sicilia, protagonista del prossimo 21 marzo 2020.
In occasione della XXV Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, giunta anch’essa al venticinquesimo anno – sarà organizzato un gran corteo nazionale a Palermo per ricordare le vittime innocenti e per riflettere insieme sullo stato della lotta alle mafie e alla corruzione.
Altro e Altrove” è lo slogan della manifestazione: “altro” impegno, perché le lotte che ciascuno di noi porta avanti non finiscono ma continuano con maggior vigore, e, in più, devono ricongiungersi per andare verso un “altrove” fatto di speranza, giustizia, uguaglianza, democrazia, un “altrove” in cui vengano messi al centro i bisogni e i desideri delle persone. Ed in particolare il diritto a verità e giustizia per tutte le vittime innocenti delle mafie e di ogni forma di criminalità.
Anche quest’anno Libera tenterà, nei limiti del possibile, di agevolare il raggiungimento della città scelta per la manifestazione nazionale a Palermo al fine di essere tutti insieme in piazza il 21 marzo.
Il Coordinamento regionale di Libera in Campania, in collaborazione con la Fondazione Pol.i.s. , l’Ufficio Scolastico Regionale del MIUR e la Regione Campania, grazie ad AsCenDeR – Associazione Centro di Documentazione e Ricerca, (ex art. 5 della LR 39/85) che ha formalizzando un accordo con Grandi Navi Veloci SpA al fine di permettere la partecipazione alla manifestazione di Palermo di studentesse e studenti, associazioni, parrocchie, singoli cittadini, ha promosso la partenza di una nave con circa duemila persone che da Napoli raggiungerà Palermo per abbracciare, in piazza, tutti i familiari delle vittime innocenti.
Inoltre “AsCenDeR” ha promosso una raccolta fondi, dal titolo “Acquista un posto nave…sospeso”, tutt’ora in corso, coinvolgendo Sindacati, Associazioni, parlamentari, consiglieri, singoli cittadini, al fine di garantire pienamente ogni iniziativa nella fase preparatoria, in quella realizzativa ed in quella succedanea con ricaduta culturale nelle scuole.
È possibile donare attraverso bonifico bancario intestato ad
AsCenDeR – Associazione Centro di Documentazione e Ricerca.
“Causale: donazione liberale per acquisto N__”posti nave sospesi”
IBAN: Banca Intesa Sanpaolo IT49 S030 6909 6061 0000 0104 254
OPPURE TRAMITE PAYPAL
Qui il link per la campagna raccolta fondi
Possiamo anche anticipare che il “Premio Siani” di quest’anno, nella sezione riservata agli istituti scolastici, sarà dedicata ai report degli studenti dedicati alla XXV Giornata Nazionale della Memoria e dell’Impegno, come più avanti comunicheremo.
Ogni utile informazione al sito www.liberacampania.it
Fabio Giuliani, referente regionale di Libera
Geppino Fiorenza, pres. onorario Fondazìone “Giancarlo Siani” e AsCenDeR

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con (*).

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.