Sei qui:  / Articoli / Bavagli / Informazione / Minacce e Vittime / Rai / Concessioni balneari a Ostia: inviato di Report aggredito

Concessioni balneari a Ostia: inviato di Report aggredito

 
Ostia è ancora luogo d’intimidazioni per i giornalisti. Questa volta è toccato a un cronista di Report, il programma d’inchiesta di Rai 3, creato da Milena Gabanelli e oggi diretto da Sigrido Ranucci.
Per l’inchiesta che il team di Report sta realizzando sui balneari di Ostia e sulla regolarità delle concessioni nel corso degli anni, questa mattina l’inviato Giorgio Mottola ha partecipato alla conferenza stampa di Federbalneari dopo essersi regolarmente accreditato, specificando testata e nome.
Al termine dell’iniziativa il giornalista ha chiesto a Renato Papagni, Presidente della Federbalneari e titolare di una concessione demaniale per una delle più importanti e grandi spiagge di Ostia, Le Dune, come sia possibile che, nonostante gli abusi e le irregolarità accertate rispetto alla gestione del suo stabilimento balneare, non gli sia stata revocata la concessione.
In tutta risposta Papagni ha prima strattonato Mottola, poi lo ha aggredito verbalmente e nel momento in cui l’inviato di Report gli ha mostrato un foglio recante la fotografia satellitare dello stabilimento balneare che dimostrava le irregolarità e gli abusi commessi, il presidente gli ha strappato di mano il foglio e ha cercato di infilarglielo in bocca con molta veemenza. Come dimostra il video pubblicato sul sito del programma Rai, dopo l’episodio altri presenti hanno circondato l’inviato apostrofandolo come se fosse lui il colpevole: “hai capito che stai istigando, sì, mica te lo ha ordinato il dottore di fare le domande”.
A Giorgio Mottola e all’intera redazione di Report va la solidarietà di Articolo 21: #scortamediatica contro ogni forma d’intimidazione e minacce alla libertà d’informare ed essere informati.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE