Sei qui:  / Appuntamenti & Eventi / Articoli / “Armati di penna”. Battaglie quotidiane di giornalisti minacciati. Bologna, 9 dicembre

“Armati di penna”. Battaglie quotidiane di giornalisti minacciati. Bologna, 9 dicembre

 

Bologna, mercoledì 9 dicembre 2015 ore 17.00. Palazzo Malvezzi (Sala Armi), via Zamboni 22

Dedicato a Santo Della Volpe

Interventi di: Giuseppe Baldessarro (giornalista di La Repubblica e coautore del libro “Io non taccio: l’Italia dell’informazione che dà fastidio”), Stefania Battistini (Giornalista RAI),  Paolo Borrometi (corrispondente AGI e coautore del libro “Io non taccio: l’Italia dell’informazione che dà fastidio”), Lorenzo Frigerio (coordinatore di Libera Informazione), Giuseppe Giulietti (già parlamentare della Repubblica e fondatore dell’associazione Articolo21)

Il presidio universitario di Libera “I ragazzi della casa dello studente” invita tutto il pubblico universitario e non a questo evento pensato sull’onda del tema attuale e dibattutissimo della libertà di stampa e di cronaca. Quali migliori voci se non quelle di personaggi conosciuti del mondo del giornalismo e dell’associazionismo d’informazione che hanno fatto della propria professione una battaglia di vita?
Il presidio vuole ricordare, con questo evento, Santo Della Volpe, venuto a mancare pochi mesi fa, e presidente di Libera Informazione, sempre in campo contro il bavaglio alla cronaca, ispirandosi a lui e al suo “L’informazione o è libera o non è informazione”

Con il contributo dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna

Info: presidio.unibo@libera.it

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE