Sei qui:  / Blog / Università? No, grazie

Università? No, grazie

 

I Tg di giovedì 31 gennaio – Se si risparmia sull’auto nuova, ci può stare. Se si fa la spesa ai discount, ci si nutre lo stesso. Se si fanno meno vacanze, ci si può godere le nostre splendide città. E’ la crisi, ragazzi, e presto o tardi passerà. Quello che invece non passerà, ma che, anzi, lascerà segni indelebili nel tessuto sociale chissà per quante classi di giovani, è la dolorosa rinuncia allo studio, alla specializzazione, alla crescita umana e professionale che fino ad un decennio fa si cercava, bene o male, nelle aule delle nostre università. Aumento delle tasse, annichilimento del diritto allo studio con la pratica scomparsa delle borse di studio, riduzione dei fondi e diminuzione degli insegnanti…

CLICCA PER LEGGERE L’OSSERVATORIO INTEGRALE

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE