Sei qui:  / Articoli / Interni / Diaz, “Monti revochi la fiducia a De Gennaro”

Diaz, “Monti revochi la fiducia a De Gennaro”

 

“L’Osservatorio dei diritti di Catania, nel luglio di quest’anno ha iniziato una raccolta di adesioni, inizialmente su internet, al fine di chiedere formalmente al Presidente del Consiglio Monti, la revoca dell’incarico di sottosegretario agli interni del dott. De Gennaro”.  Lo scrive in una nota Goffredo D’Antona – portavoce dell’ Osservatorio dei diritti.
“Il dott. De Gennaro era il capo della Polizia di Stato durante il G8 di Genova nel 2001. Una tragedia definita da Amnesty International come “la più grande sospensione dei diritti democratici in un paese occidentale dalla fine della Seconda Guerra mondiale”. All’indomani della sentenza della Cassazione che confermava le condanne inflitte i fatti della Diaz, nessuna scusa, nessun mea culpa, da parte del dott. De Gennaro ma solidarietà per i condannati.
La raccolta di firme è partita simbolicamente nei locali dell’associazione LIBERA, nella sua sede di Catania. In locali confiscati alla mafia, ed intitolati a Beppe Montana, Ninni Cassarà, Roberto Antiochia. Tre poliziotti ammazzati dalla mafia a Palermo nell’estate del 1985.
Tre veri Servitori dello Stato.
In poche settimane le sole adesioni sul web sono state circa 3500. Hanno aderito studenti, disoccupati, casalinghe, pensionati, impiegati, insegnanti, liberi professionisti, imprenditori, giornalisti, altissimi dirigenti della polizia di Stato di quegli anni, magistrati, iscritti ad associazioni anti-mafia, sindacalisti.
La richiesta in forma scritta è stata altresì spedita al Presidente Monti.
Oggi leggendo le motivazioni della sentenza della Suprema Corte sui fatti della Diaz, motivazioni che evidenziano la responsabilità morale, politica, e disciplinare, dell’allora capo della Polizia Gianni De Gennaro, si ribadisce l’inaccettabilità della permanenza del dott. De Gennaro nel Governo.
Migliaia di uomini e donne che vivono in questo Paese confidano nel senso dello Stato del Presidente Monti e si attendono la Lui un’ atto di responsabilità politica, ovvero la revoca del dott. De Gennaro da ogni incarico istituzionale.

Per aderire all’appello inviare mail a osservatorio.diritti@tiscali.it   
Oppure su Facebook digitando: “Richiesta al Presidente Monti di revocare la fiducia al dott. De Gennaro”.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE