Chi siamo

Articolo 21, liberi di… è un’associazione nata il 27 febbraio 2002 che riunisce esponenti del mondo della comunicazione, della cultura e dello spettacolo; giornalisti, giuristi, economisti che si propongono di promuovere il principio della libertà di manifestazione del pensiero (oggetto dell’Articolo 21 della Costituzione italiana da cui il nome).

Nel corso dell’assemblea nazionale che si è svolta il 24 febbraio 2016 a Roma sono state rinnovati gli organismi dirigenti dell’associazione:

Giuseppe Giulietti, neo presidente della Federazione Nazionale della Stampa, ha lasciato l’incarico di portavoce dell’associazione, alla quale da oltre un anno mancava anche il presidente, dopo la scomparsa di Federico Orlando.
Alla presidenza è stata eletta Barbara Scaramucci, giornalista e scrittrice ora in pensione, già direttore della Testata Giornalistica Regionale e delle Teche Rai. Come segretario è stato confermato Tommaso Fulfaro. Il ruolo di portavoce viene ricoperto dalla giornalista Elisa Marincola affiancata da Marina De Ghantuz Cubbe. Confermato anche il direttore del sitowww.articolo21.org Stefano Corradino.

Eletti anche i garanti dell’associazione: Giuliano Montaldo, Sergio Lepri e Vincenzo Vita.

Al gruppo di presidenza oltre ai sovracitati si aggiungono anche Paola Venanzi, Antonella Napoli, Anna Cerofolini, Stefania Battistini, Angelo Giacobelli.

Centinaia sono state le campagne promosse dall’associazione a partire dal 2002 attraverso il suo sito internet www.articolo21.org. A partire da quella contro l’editto bulgaro che allontanò Enzo Biagi, Michele Santoro e Daniele Luttazzi dalla Rai. Ma tanti sono stati negli anni a seguire gli episodi, denunciati da Articolo21 di censura, intimidazione, mobbing,  di negazione dei diritti alla libertà di espressione subiti da giornalisti, registi, autori, scrittori che talvolta hanno perfino pagato con la vita il prezzo della libertà. Nel nostro Paese e all’estero.
E poi le campagne per l’illuminazione mediatica dei temi e dei soggetti sgraditi: la sicurezza sul lavoro, le mafie, la pace, i beni comuni….
Articolo21 nasce con lo spirito di essere “rete delle reti” e quindi di mettere in comunicazione le varie esperienze associative affini per sensibilità e temi trattati.
______________________________________________________________________________________________

SOSTIENI Articolo21
Il comitato direttivo di Articolo 21 in data 3 marzo 2012 ha deliberato le quote associative e le sottoscrizioni mensili per il 2012.
QUOTA ASSOCIATIVA 2010
  • 25 (studenti e precari)
  • 50 (socio ordinario)
  • 100 (socio sostenitore)
  • 500 (socio benemerito)
Per procedere al pagamento della quota associativa di Articolo 21 il versamento può essere con bonifico bancario sul Conto Corrente dell’Associazione Articolo 21. Liberi di presso Banca Prossima Piazza della Libertà 13 – 00192 Roma – IBAN IT19D0335901600100000106255