Sei qui:  / Articoli / Informazione / Interni / #2GIUGNO – Senza il 25 aprile non ci sarebbe mai stato

#2GIUGNO – Senza il 25 aprile non ci sarebbe mai stato

 

Quelli che..” non vogliono festeggiare il 25 aprile perché sarebbe “Divisivo..”
“Quelli che…”vogliono equiparare fascisti e partigiani, boia e vittime..
“Quelli che…” Il Duce ha fatto anche cose buone…
“Quelli che…” vogliono dedicare le strade ad almirante, firmatario delle
leggi razziali, persecutore degli antifascisti…
“Quelli che…” rivendicano il saluto romano e l’apologia del fascismo..
Ora “Quelli che…” vorrebbero appropriasi del due giugno, festa della repubblica.
Sarà il vaso di ricordare che il due giugno non sarebbe mai arrivato senza la liberazione dai nazifascisti.
Senza 25 aprile non ci sarebbe mai stato il due giugno.
Senza la liberazione dai traditori non ci sarebbe stato il referendum.
Senza il voto degli antifascisti non avrebbe vinto la Repubblica.
Da quella vittoria discende anche la Costituzione che era ed è antifascista e antirazzista.
Noi, domani, festeggeremo la Repubblica, senza dimenticare che se avessero vinto “Quelli che..”, il due giugno non ci sarebbe stato e loro si sarebbero ritrovati per rievocare la “Repubblichina di Saló”

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE