Sei qui:  / Articoli / Diritti / Tunisia, Italia e Croazia per parlare di Autismo

Tunisia, Italia e Croazia per parlare di Autismo

 

Si sono svolte sabato 8 aprile in contemporanea, le iniziative a favore dell’Autismo, all’interno del progetto Blue Connection, voluto fortemente da Maria Gabriella Incisa di Camerana, torinese di nascita, tunisina d’adozione, che da oltre 30 anni a Mahdia, una piccola città costiera della Tunisia, posta all’estremità meridionale del golfo di Hammamet, a 205 km a sud di Tunisi, gestisce il suo Centro ippico, svolgendo la sua opera non profit a favore dei bambini autistici, (Pet terapy) con l’ausilio di personale qualificato, gli splendidi cavalli Berberi e i pony di Mogods.

Dalla Tunisia ha sensibilizzato amici, conoscenti, associazioni e le Amministrazioni locali ad aderire a questo progetto iniziato il 2 aprile,  giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo e che continuerà tutto l’anno, con una serie di iniziative territoriali, in Italia ed all’estero. Sensibilizzare i cittadini europei al fatto che le “diversità” esistono e non si può continuare a fare finta di nulla, perché è una condizione che non ci tocca personalmente. In Tunisia vi sono ancora molti bambini autistici poveri che non possono accedere alle terapie necessarie per garantire una buona qualità di vita al minore e la formazione necessaria alle famiglie, per affrontare insieme il “muro” dell’autismo.

Con queste iniziative, Maria Gabriella Incisa di Camerana, ha chiesto aiuto agli Enti italiani ed europei, alle Amministrazioni, al Volontariato, per raccogliere fondi che saranno usati per permettere alle famiglie meno abbienti di poter accedere al percorso di pet terapy.

TORINO“Cavalli al Castello” (il rumore degli zoccoli sull’acciottolato del Castello del Valentino, una grande emozione).

La manifestazione ha avuto inizio alle ore 14,30, in una cornice tra le più belle di Torino, il Castello del Valentino, nel cuore verde del parco ottocentesco, il Castello del Valentino ha conosciuto nei secoli diverse destinazioni d’uso prima di diventare sede della Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. Una iniziativa benefica che ha raccolto il consenso dei cittadini torinesi, dei bambini, affascinati dalla carrozza trainata da sei splendidi cavalli neri e dalla presenza di due pony, Davide e Golia, che pazienti hanno portato a spasso i bambini. E’ doveroso ringraziare i volontari, senza i quali questa iniziativa non si sarebbe potuta realizzare: La splendida carrozza, trainata dai sei bellissimi cavalli Gelder, sono di proprietà di Paolo Vicario, che ha aderito fin dal primo minuto all’iniziativa, l’organizzazione è stata di Letizia Frosi, che ha coinvolto la madre, il marito e diversi amici, Significative le presenze della Sindaca di Torino, Chiara Appendino e dello Psicologo Dott. Paolo Garello, in rappresentanza dell’ANPA (Associazione Nazionale Persone Autistiche). La prima cittadina di Torino ha voluto essere presente con la sua famiglia e si è prestata volentieri a farsi fotografare davanti alla carrozza e posare per i numerosi selfie che le venivano richiesti.

“L’Amministrazione torinese è operativa quotidianamente sui temi sociali, la nostra sensibilità nei confronti del disagio e del diversamente abile, ci porta a fare ogni sforzo per essere vicino alle famiglie, agli operatori sociali e ai volontari, cercando di offrire tutto il supporto necessario che occorre. Le risorse finanziarie – continua la Sindaca – sono molto limitate, occorre una maggiore collaborazione con gli Enti privati che si occupano anche di Autismo, per presentare progetti mirati all’Unione Europea, per farsi finanziare le iniziative utili a chi vive uno svantaggio psicologico e sociale”.

PALERMO

COMUNICATO FISE: Si celebra anche al Riders Club di Palermo una giornata per porre l’attenzione sull’autismo nel mese dedicato a questo importantissimo tema.  Sabato 8 aprile gli impianti del centro ippico palermitano hanno dedicato, infatti, il pomeriggio a questo argomento grazie anche al progetto Blue Connection. Alla presenza del Sottosegretario alla Salute On. Davide Faraone, del Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, del Console tunisino presso la Città di Palermo S.E. Farhat Ben Souissi e di tante altre autorità sarà celebrato il battesimo della sella per bambini e famiglie.
“La giornata, voluta fortemente dal centro di Palermo, è volta alla sensibilizzazione su un tema di grande attualità  come quello dell’autismo e della integrazione di soggetti meno fortunati nella società. L’appuntamento si svolgerà nell’ambito del gemellaggio tra il C.I. Mahdia, città tunisina, e lo stesso Riders Club. Questa giornata, volta a favorire l’integrazione tra il mondo della disabilità e quello dei normodotati, prevede anche staffette a cavallo e giochi tra i genitori e figli diversamente abili. Sarà in definitiva una vera e propria festa per le famiglie.”

GIOVINAZZO (BA) – Giornata di sensibilizzazione”

La Cooperativa sociale Heis Alberovivo, in collaborazione con il Comune di Giovinazzo, l’Associazione di Volontariato “Angeli della Vita” e il Centro Ippico Mahdia, ha organizzato per il giorno 8 Aprile presso la Sala San Felice , un incontro di sensibilizzazione sul tema dell’Autismo, atto a generare una migliore conoscenza della Persona affetta da sindrome autistica e una maggiore integrazione sociale delle diverse abilità. La scelta di raccontare anche attraverso l’Arte i percorsi immaginari e il silenzio a cui spesso le persone con autismo sono condannate risponde all’esigenza di rendere visibile ciò che da sempre forse è costretto all’invisibilità. L’evento si inserisce all’interno del progetto internazionale “BLUE CONNECTION”, promosso dal Centro Ippico Mahdia e ha l’intento di creare una connessione virtuale tra Tunisia, Italia, Slovenia e Croazia, intorno al tema che tratteremo.
Ospiti della mattinata: Dott. Cesare Porcelli – dirigente UO territoriale di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza ASL Bari, Piero Fabris – scrittore, pittore, poeta, autore del Romanzo “Voglio togliere l’acqua del mare”, Daniela Ciriello – fotografa e mamma di un ragazzo autistico, autrice del progetto fotografico “Simpaticamente autistico”, M. Antonia Lo Giudice – Presidente Associazione di Volontariato “Angeli della Vita”.

PULSANO (TA)  Auditorium Comunale, incontro informativo a cura di Annamaria D’Urso e di Battista Baccaro, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Statale Giannone di Pulsano. Giornata di sensibilizzazione nella scuola di Pulsano organizzata dai Ragazzi del “Parco del Sorriso” della Unità di Riabilitazione Territoriale della ASL Taranto. Le Istituzioni coinvolte sono: Direzione Generale Azienda Sanitaria Locale Taranto – Dipartimento di Salute Mentale – Unità di Riabilitazione Territoriale – Grottaglie – Comune di Pulsano – Assessorato Servizi Sociali
“Questi due momenti costituiscono un’opportunità per eliminare i pregiudizi che, per le persone colpite, rappresentano il principale ostacolo per l’integrazione nella comunità, offrendo in cambio un inserimento totale, compresa la famiglia. Resta innegabile, a latere dell’impegno nel sociale, il fatto che questo progetto abbia un peso mediatico non indifferente e che si pone come una premessa per future collaborazioni internazionali, gemellaggi, partecipazioni, show, formazioni professionali, ecc. sia in territorio tunisino che in quello italiano, nell’abito della reciprocità operativa. Un’occasione unica, che ci auguriamo diventi un appuntamento inevitabile per le prossime edizioni. Un modo anche per riunire i diversi attori che operano nel settore del sociale, della Pet Therapy, del turismo, dell’educazione, dello sport, etc”, spiega l’Assessore ai Servizi Sociali e Pubblica Istruzione, Gabriella Ficocelli.

CROAZIA – nella città di Umago, il KONJICHI CENTAR KATORO in collaborazione con “Pruzam Ti Ruku – Ti porgo la mia mano”.

Presentazione  alla presenza delle autorità locali del progetto dell’associazione OIPES-ENGEA  : OLTRE L’OSTACOLO “Con lo Sport la giusta integrazione a favore della Disabilità”. A seguire  battesimo della sella per i bambini presenti e passeggiata al mare.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE