Sei qui:  / Articoli / Informazione / Ruanda, giornalista scomparso da sette mesi

Ruanda, giornalista scomparso da sette mesi

 

John Ndabarasa, giornalista dell’emittente radiofonica Sana FM e cantante di musica tradizionale, è stato visto per l’ultima volta a Kigali, la capitale del Ruanda, il 7 agosto 2016. Il 30 agosto la polizia ha annunciato di aver aperto un’indagine. Sugli eventuali sviluppi né i familiari, né la Commissione per i media, né le organizzazioni per i diritti umani hanno ricevuto alcuna informazione. Un collega ha dichiarato alla polizia di aver ricevuto un sms in cui Ndabarasa lo avvisava che stava partendo per l’Uganda. I familiari ritengono tuttavia che il giornalista non abbia mai lasciato il Ruanda e che sia vittima di una sparizione forzata.

Non è chiaro se la scomparsa di Ndabarasa sia legata allo svolgimento del suo lavoro o al fatto che sua sorella è la moglie di Joel Mutabazi, ex guardia del corpo del presidente Kagame, condannato all’ergastolo per tradimento dopo che nell’ottobre 2013 era stato espulso dal’Uganda, dove aveva ottenuto lo status di rifugiato politico.

Sulla sparizione di Ndabarasa si è espresso anche il Parlamento europeo con una risoluzione approvata il 6 ottobre.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE