Sei qui:  / News / Mosca, ucciso in un agguato leader opposizione Nemtsov

Mosca, ucciso in un agguato leader opposizione Nemtsov

 

Boris Nemtsov, leader dell’opposizione russa a Vladimir Putined ex vice premier liberale all’epoca della presidenza Ieltsin, è stato ucciso in un agguato mentre passeggiava nel centro di Mosca. Secondo l’agenzia Tass, l’uomo politico è stato centrato da quattro colpi d’arma da fuoco. Nemtsov è stato colpito dai sicari, scesi da un’automobile, nelle immediate vicinanze del Cremlino, secondo quanto ha riferito su Twitter Iuri Barmin, un suo amico e compagno di lotte politiche. Stando ai media, al momento dell’attentato era in compagnia di una donna.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE