Sei qui:  / Articoli / Informazione / Gaza, morto Camilli, reporter italiano

Gaza, morto Camilli, reporter italiano

 

E’ Simone Camilli il videoreporter italiano rimasto ucciso nel nord di Gaza nel corso di una operazione di disinnesco di un missile israeliano rimasto inesploso. La notizia è stata confermata dalla Farnesina e la famiglia è stata già avvertita. Oltre a Camilli hanno perso la vita altre sei persone: un giornalista di Gaza e cinque artificieri palestinesi che stavano lavorando per disinnescare l’ordigno. Camilli e’ un giornalista romano che lavorava con diverse agenzie internazionali, tra cui anche l’Ap. A Gaza, inoltre, Camilli aveva realizzato documentari per produzioni indipendenti sulle condizioni di vita dei palestinesi. La foto del videoreporter romano e’ stata diffusa su Twitter dal dottor Bassel Abuwarda, medico dell’ospedale Al-Shifa intervistato dallo stesso Camilli. 

La morte di Simone Camilli è una tragedia, per la famiglia e per il nostro Paese”,  ha affermato il ministro degli Esteri, Federica Mogherini, che ha espresso il suo cordoglio per la morte del giornalista italiano. “Ancora una volta è un giornalista a pagare il prezzo di una guerra che dura da troppi anni e per la seconda volta in pochi mesi piangiamo la morte di ragazzi impegnati con coraggio nel lavoro di reporter”, ha ricordato Mogherini. A maggio aveva perso la vita, questa volta in Ucraina, un altro reporter italiano, Andrea Rocchelli.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE