Sei qui:  / Articoli / Illegal camp – Mai più Cie

Illegal camp – Mai più Cie

 

LasciateCIEntrare, ZaLab, Archivio delle memorie migranti
con il sostegno di Open Society Foundations
presentano

ILLEGAL CAMP – MAI PIÙ CIE

VOCI, IMMAGINI E TESTIMONIANZE
DAI CENTRI DI IDENTIFICAZIONE ED ESPULSIONE

Roma, 4 febbraio 2013, ore 20.30
Teatro Ambra alla Garbatella
(Piazza Giovanni da Triora, 15)

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti

con ERRI DE LUCA, BARBARA BOBOULOVA, ANITA CAPRIOLI,
GIUSEPPE CEDERNA, ROBERTO CITRAN

e con GIUSI NICOLINI, sindaco di Lampedusa

Lunedì 4 febbraio alle ore 20.30 la campagna LasciateCIEntrare insieme a ZaLab e all’Archivio delle memorie migranti presentano una serata dedicata alle “voci dei migranti reclusi” nei CIE, Centri di identificazione ed espulsione, luoghi di ripetute violazioni dei diritti umani.
Sul palco del Teatro Ambra alla Garbatella, con la regia di Andrea Segre, saranno protagonisti attori e testimonianze, video e foto dai centri che Erri De Luca ha recentemente definito Centri d’Infamia Estrema.

Si uniranno allo scrittore, gli attori Barbara Boboulova, Anita Caprioli, Giuseppe Cederna e Roberto Citran che si alterneranno nella lettura di alcune delle numerose testimonianze raccolte nel corso della campagna di denuncia e di mobilitazione LasciateCIEntrare. Il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, leggerà dal vivo, il suo appello “Quanto deve essere grande il cimitero della mia isola?”, nel quale denuncia il silenzio dell’Italia e dell’Europa di fronte agli sbarchi a Lampedusa, ai morti e alla mancanza di una civile accoglienza.

In scena anche le testimonianze dirette di Mahamed Aman, mediatore culturale eritreo e Zakaria Mohamed Ali, giornalista somalo. Saranno proiettati video e foto realizzati dentro i CIE, per raccontare quello che non si deve sapere, vedere o sentire al di fuori di mura e recinzioni.

Una serata dedicata a chi non vede ancora riconosciuto il proprio diritto ad avere una voce, il rispetto alla propria dignità umana, la tutela dei diritti civili e legali.  Una realtà dolorosa e inaccettabile che vede tutti coinvolti, dai semplici cittadini fino alle più alte istituzioni dello Stato.

Al termine della serata sarà presentato pubblicamente l’appello MAI PIÙ CIE.

Lo spettacolo
Regia Andrea Segre
Aiuto Regia Cinzia castania
Riprese Luca Bigazzi
Testi e testimonianze raccolte da AMM – Archivio delle memorie migranti
Contributi video e audio a cura di Gabriele Del Grande Alexandra D’Onofrio e Stefano Liberti
Scene e Luci Sarah Marugan
Fonico Alessandro Zanon
Contributi musicali a cura di Nicola Alesini
Progetto a cura di Gabriella Guido

Info
Quando: Roma, 4 febbraio 2013, ore 20.30
Dove: Teatro Ambra alla Garbatella, Piazza Giovanni da Triora, 15
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti
Info: telefono botteghino 06.81173900
info@lasciatecientrare.it

Info sulla campagna: www.lasciatecientrare.it – pagina FB LasciateCIEntrare

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE