Sei qui:  / Articoli / Informazione / Rai. Usigrai, auguri di buon lavoro a Tarantola e Gubitosi. Ora però non c’è più tempo da perdere

Rai. Usigrai, auguri di buon lavoro a Tarantola e Gubitosi. Ora però non c’è più tempo da perdere

 

“L’Usigrai, il sindacato dei giornalisti, è pronto a raccogliere la sfida. Da anni chiediamo il rilancio del Servizio pubblico, improntato ai suoi valori fondanti. Nel suo discorso di insediamento la neo presidente Tarantola ha parlato di innovazione, eccellenza dell’informazione, autonomia, indipendenza, pluralismo, merito. Sono tutti pilastri sui quali ci ritroviamo. Così come l’attenzione ai giovani e alle donne. E ovviamente ci aspettiamo atti concreti anche per il recupero dei demansionati”. Così recita una nota del Segretario nazionale dell’Usigrai, Carlo Verna, e dei vice segretari Daniela De Robert e Vittorio di Trapani.

Ora però non c’è più tempo da perdere. Bisogna passare dalle parole ai fatti. Augurando buon lavoro alla presidente Tarantola e al direttore generale Gubitosi, diciamo subito che noi siamo pronti a fare la nostra parte. Con responsabilità. Consapevoli anche delle difficoltà economiche in cui versa l’azienda. Ciò che non accetteremo però è la politica dei due tempi: il risanamento deve marciare di pari passo con gli investimenti e il rilancio.
Non accetteremo che i sacrifici vengano chiesti solo ad alcuni.
E anche il governo dovrà fare la propria parte, a partire dall’assicurare certezza di risorse per la Rai (gravemente danneggiata dall’indecente evasione del canone) e da un intervento sulla natura giuridica dell’Azienda per permetterle di competere realmente sul mercato.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE