Riforme, rappresentanza, coerenza costituzionale nel cambiamento: una questione democratica. Martedì 29 aprile a Roma, al Teatro Eliseo, dalle ore 16:30, manifestazione pubblica dell’ANPI

0 0

“Antifascisti e democratici insieme per lanciare l’allarme contro un progetto che, unendosi ad una legge elettorale come quella che è stata approvata alla Camera ed al proposito di irrobustire i poteri del Presidente del Consiglio e del Governo, si risolverebbe (oltretutto) in una ulteriore e grave riduzione degli spazi di democrazia, che subiscono da tempo una lenta ma progressiva erosione e che, invece, l’’ANPI considera intangibili, alla luce dei princìpi e dei valori costituzionali. Troviamoci insieme con la voce delle radici, di quell’’antifascismo e di quella Resistenza da cui la democrazia ha preso le mosse e da cui non è possibile prescindere”. Lo scrive l’Anpi in un comunicato.


Iscriviti alla Newsletter di Articolo21