Informazione

Fnsi: Raffaele Lorusso segretario e Santo Della Volpe presidente

034336773-e4dbaf02-b6d7-4378-af85-e038a1113241

I giornalisti italiani hanno concluso il loro congresso e , come è nostro costume, prendiamo atto dei risultati e delle scelte compiute. Ci sembra tuttavia doveroso salutare chi, come Franco Siddi, il segretario uscente, e molti dei suoi compagni di viaggio, abbiamo sempre incontrato nelle lotte contro il conflitto di interesse, gli editti  bulgari, le censure, i bavagli. Noi di Articolo21 non abbiamo dimenticato e non dimenticheremo chi ha avuto il coraggio e l’onestà intellettuale di metterci la faccia e chi, invece, aveva sempre altro da fare, in nome di un rifiuto della politica che aveva ed ha i segni dell’opportunismo e della più arcaica logica di parte, di partito, di corrente sindacale.

Allo stesso modo ci fa piacere salutare il nuovo segretario, Raffaele Lorusso, ed il nuovo presidente, Santo Della Volpe, entrambi collaboratori e amici di Articolo 21, due che non hanno mai disertato e si sono impegnati, sempre e comunque, a favore della solidarietà, della libertà, della legalità.

Non a caso i loro ultimi contributi a questo sito erano dedicati alla critica e all’impegno di lotta contro la brutta legge sulla diffamazione in discussione alla Camera dei deputati.
Un abbraccio speciale, per tante ragioni, a Santo Della Volpe, amico di sempre, portavoce di Liberainformazione, dove ha preso il posto di Roberto Morrione, infaticabile animatore e fondatore di articolo 21. Vederlo alla presidenza della Fnsi ci riempe di orgoglio e ci emoziona.
Buon lavoro a Santo, a Raffaaele, alle donne e agli uomini che lavoreranno con loro
Articolo 21, se e quando lo vorranno, sarà al loro fianco, come sempre.

31 gennaio 2015